SGUARDI URBANI

VOLUME 2

MAGGIO 2024

Si avvia a conclusione la seconda parte della residenza Sguardi Urbani con la presentazione pubblica nel mese di maggio dei progetti Via del Ricordo di Serena Crocco, Redesign Urban Soundscape e Walking Symphony del duo Luca Pagan e Federica Sasso, curati da Cecilia Guida e coordinati per Casa degli Artisti da Valentina Kastlunger, che hanno coinvolto tre specifiche comunità cittadine individuate come aree di interesse di un possibile inedito rapporto tra i territori di riferimento e le collettività.

I tre lavori costituiscono il naturale proseguimento della residenza di ricerca “Sguardi Urbani” che ha avuto luogo da febbraio a giugno 2023. Durante la residenza è stata condotta negli atelier della Casa, in città e attraverso un corposo public program, un’indagine collettiva sullo spazio pubblico post-pandemico a Milano e su come i linguaggi dell’arte possano ripensare gli spazi comuni. Dalla residenza sono scaturiti sei studi di possibili opere partecipate nella e per la città di Milano, tre dei quali sono passati alla seconda fase di produzione.

 

Serena Crocco ha scelto di lavorare nel quartiere di Crescenzago (Municipio 2), concentrando la sua attenzione su uno spazio extra-ordinario: l’ex cimitero di via del Ricordo, in disuso e abbandonato da 60 anni, con un progetto mirato a ricostruirne la memoria e a una progressiva e organica riapertura a favore del quartiere. A partire dallo scorso settembre il progetto Via del Ricordo abita così l’area dell’ex cimitero e il suo quartiere attraverso numerosi momenti conviviali, attività laboratoriali, occasioni di scambio e raccolta di ricordi, aneddoti, articoli e fotografie e incontri pubblici e privati, che l’artista realizza per e insieme agli abitanti.

A conclusione di questa prima parte di percorso, e allo scopo di riposizionare lo sguardo su questo spazio dimenticato e di avviare una profonda riflessione collettiva sul rapporto tra i luoghi della vita e quelli della morte, Crocco ha predisposto diversi eventi aperti al pubblico della città: speciali visite guidate dell’ex cimitero condotte in collaborazione con Gabriele Galasso, botanico del Museo di Storia Naturale di Milano, la performance itinerante dal titolo, Via del Ricordo, che domenica 12 maggio alle ore 17.00 avrà come protagonisti le bambine e i bambini sordi e udenti della scuola elementare IC Perasso di Crescenzago.

 

Luca Pagan e Federica Sasso con i progetti Redesign Urban Soundscape e Walking Symphony hanno selezionato invece due aree pubbliche nel Municipio 1 e nel Municipio 9, caratterizzate rispettivamente da una movida imperante e da una relativa scarsezza di luoghi di socializzazione di prossimità. Qui accadranno delle azioni musicali collettive “imprevedibili” grazie a dispositivi tecnologici indossabili, progettati e costruiti dai due artisti durante la residenza, che emettono suoni attivabili con il movimento del corpo, permettendo così di abitare lo spazio pubblico in maniera inedita e trasformarlo temporaneamente grazie al suono.

Al fine di costruire i contenuti sonori dei due progetti, sono stati realizzati dei focus group e delle interviste per raccogliere le testimonianze di chi abita e frequenta regolarmente le due aree. In particolare, sono stati creati dei gruppi di ricerca diversi per età e professione – dagli studenti dell’Accademia di Brera ai bottegai di via Garibaldi, dagli adolescenti ai frequentatori abituali dei mercati rionali del Municipio 9 – che si sono interrogati sul loro rapporto con il quartiere e le sue sonorità. I desiderata così emersi sono stati in seguito rielaborati in forme estetiche durante gli incontri laboratoriali con gruppi più piccoli di cittadini-performer.

 

Domenica 26 maggio alle ore 19.00 alla Casa degli Artisti avrà luogo l’evento pubblico conclusivo del programma “Sguardi Urbani” con la presenza delle tre comunità e delle associazioni coinvolte, la presentazione dei materiali cartacei, sonori e audiovisivi di documentazione dei tre progetti e un talk tra gli artisti e la curatrice Cecilia Guida che ripercorrerà tutte le fasi dei lavori soffermandosi sulle pratiche artistiche che abbracciano un’idea di comunità, le metodologie adottate e gli intenti aperti e condivisi.

Sguardi Urbani è realizzato con il contributo di Fondazione di Comunità Milano

 

Via del Ricordo di Serena Crocco 

Partner: IC Perasso di Crescenzago

Collaboratori: Museo di Storia Naturale di Milano, Legambiente Martesana, Centro ricreativo diurno Cascina San Paolo

Con il patrocinio del Municipio 2 del Comune di Milano

Con il sostegno del Pio Istituto dei Sordi di Milano

Videomaker: Luana Giardino

Designer: Yue Liu

               

 

Redesign Urban Soundscape di Luca Pagan e Federica Sasso 

Partner: Ril Factory

Collaboratori: Cooperativa Diapason, APS Rob de Matt

Con il patrocinio del Municipio 9 del Comune di Milano

      

 

Walking Symphony di Luca Pagan e Federica Sasso 

Collaboratori: Fondazione Istituto dei Ciechi di Milano, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ETS di Milano, Associazione Real Eyes Sport, Sasha D’Ambrosio (neuroscienziato)

Con il patrocinio del Municipio 1 del Comune di Milano

   

INFORMAZIONI PRATICHE

Via del Ricordo di Serena Crocco

12 maggio ore 17.00 | Performance itinerante

Dalla Chiesa di Santa Maria Rossa (Via Berra) attraverserà il quartiere per concludersi all’ex cimitero di Crescenzago, Via del Ricordo 43, Milano

Per prenotazioni scrivere a: serena.crocco@gmail.com

 

Redesign Urban Soundscape di Luca Pagan e Federica Sasso

18 maggio ore 16.00 | Installazione mobile

Giardino Wanda Osiris, Milano

 

Walking Symphony di Luca Pagan e Federica Sasso

26 maggio ore 18.00 | Passeggiata musicale

Da Casa degli Artisti all’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano

 

Evento conclusivo

26 maggio ore 19.00 | Talk di presentazione dei progetti

Casa degli Artisti, via Tommaso da Cazzaniga, angolo corso Garibaldi 89/A