C-SIDE 2022
RASSEGNA MUSICALE

29 GIUGNO – 20 LUGLIO 2022

tutti i mercoledì
dalle 19.00 alle 21.00

Casa degli Artisti presenta la seconda edizione di C-Side, rassegna estiva di concerti di musica contemporanea cui partecipano alcune delle proposte più interessanti del panorama musicale italiano.

Dal 29 giugno sino al 20 luglio 2022, tutti i mercoledì dalle 19.00 alle 21.00 sarà possibile prenotare un’esperienza live nel giardino di Casa degli Artisti con Marianne Mirage, Cesare Malfatti con Georgeanne Kalweit, Marco Giudici e Ghemon.

Ingresso su prenotazione con biglietto online o direttamente a Casa degli Artisti.

La proposta musicale si sviluppa intorno al concept C-Side, che si richiama al B-Side dei dischi in vinile, lato su cui in genere si trovano i brani più di ricerca. “C” come Contemporanea e come Casa degli Artisti. La rassegna nasce per trasmettere al pubblico quella che è la missione di Casa degli Artisti: offrire spazi di lavoro per creare legami, contaminazioni, opportunità di promuovere la propria ricerca e sperimentazione.

La rassegna di quest’anno rappresenta la restituzione del lavoro che gli artisti hanno prodotto durante il periodo di residenza nell’atelier musicale.

Un percorso compositivo e produttivo che ha in comune la ricerca di suoni raffinati e un approccio intimo con la musica.

 

il 29 Giugno ad aprire la rassegna, sarà Marianne Mirage, cantautrice e insegnante di arti olistiche, insieme al produttore musicale Marquis, con una proposta di musica contemporanea che lavora sulla ricerca della contaminazione tra suono e natura:

In Mongolia e in Siberia esiste la Yasa, la legge che mette in comunicazione l’uomo con la natura, che ne facilita l’equilibrio. La residenza di Marianne Mirage ha indagato ogni giorno su elementi sonori, emotivi e spirituali per lavorare su questo equilibrio.

Il concerto mostrerà al pubblico il frutto di questa ricerca.

 

Il 6 Luglio si esibiranno Cesare Malfatti (La Crus e The Dining Rooms) e Georgeanne Kalweit (Delta V e The Kalweit Project) insieme a Mauro Sansone alla batteria e Roberto Dell’Era (Afterhours, The Winstons) al basso.

Presenteranno: A Temporary Lie, un album in cui ripercorrono le esperienze personali vissute in questi ultimi difficili anni dove ognuno può trovare parte di sé, dentro una bugia, sperando sia solo temporanea.

Si parla di emozioni, di amori perduti e di sentimenti, di insicurezze ma anche di certezze. Profonde riflessioni tradotte da linguaggi musicali differenti senza mai risultare esercizi di stile fini a se stessi. Riferimenti musicali saranno il rock, il blues e il folk tutti irrorati da un’elettronica elegante e mai invasiva.

 

Il 13 Luglio la rassegna, in collaborazione con l’etichetta discografica 42 records, ospiterà Marco Giudici che verrà accompagnato da Adele Altro (Any Others) e Alessandro Cau.

Marco Giudici ha sperimentato durante la residenza a Casa degli Artisti un modello di composizione innovativo, registrando in presa diretta di fronte al pubblico, in occasione di diversi open studio, un brano cantato dal titolo “io cerco per sempre un bivio sicuro”.  Che aveva la particolarità di essere anticipato da una sequenza musicale di sonorità ambient che pian piano introducevano singoli elementi armonici e melodici presenti poi nel brano completo. Una formula di progressive innovativa che lavora sul concetto di attesa offrendo agli spettatori la possibilità di vivere fisicamente l’esperienza compositiva.

Durante il concerto verrà riproposto nella chiave più ampia l’esperienza sui vari brani composti durante la residenza.

 

Il 20 Luglio, parteciperà alla rassegna Ghemon, considerato uno dei più talentuosi e apprezzati artisti hip hop italiani. Negli anni ha attuato un continuo rinnovamento del suo personalissimo stile musicale: partito dal rap lo ha poi mescolato al soul, al funk, al jazz e alla musica italiana, diventando un artista unico nel panorama italiano.

A Casa degli Artisti Ghemon ha sperimentato nuove sonorità avvicinandosi al soul e attingendo al tema “The Human Nature” come ispirazione per delle liriche di nuova generazione da presentare ad un pubblico ampio.

Lo spettacolo dal vivo sarà una sorpresa: la prima sperimentazione di Ghemon nel collegare con musica e parole diversi territori artistici”.

 

Si ringraziano per il supporto BNP Paribas, Lifegate Radio, Yamaha music, Audio Sistemi, Egidio Galvan, Resonance Piano e PCM Studio

INFORMAZIONI PRATICHE

29 giugno – 20 luglio | tutti i mercoledì dalle 19.00 alle 21.00

 

Posto unico 10€ + prevendita

Prenotazione e pre-acquisto biglietti ai seguenti link:

29 Giugno – Marianne Mirage

06 Luglio – Cesare Malfatti & Georgeanne Kalweit

13 luglio – Marco Giudici con Adele Altro e Alessandro Cau

20 luglio – Ghemon