UNA SCULTURA PER MARGHERITA HACK

Credit Nikolaus Göttsche
Credit Nikolaus Göttsche

19 GENNAIO – 20 FEBBRAIO 2022

Il racconto del progetto continua con la pubblicazione delle interviste fatte alle otto artiste che hanno participato alla selezione e che in questa occasione raccontano in viva voce il senso della loro ricerca e dell’opera presentata.

Sarà possibile ascoltare e vedere le interviste sui canali social di Casa degli Artisti.

Clicca qui per vedere i video sul nostro canale Youtube.

Mercoledì 9 febbraio è stata finalmente comunicata al pubblico l’opera vincitrice del concorso “Una scultura per Margherita Hack”, sostenuto da Fondazione Deloitte, in collaborazione con Casa degli Artisti e con il supporto del Comune di Milano.

E’ stato il presidente della giuria, lo storico dell’arte Vincenzo Trione, ad annunciare che l’opera scelta è “Sguardo fisico” dell’artista Sissi. La scultura, che sarà in bronzo, raffigura la Hack intenta a osservare le stelle mentre emerge da una galassia. L’astrofisica è rappresentata con le braccia alzate verso l’alto, nell’atto di simulare un cannocchiale per guardare il cielo: un gesto emblematico e un vero e proprio invito alla scoperta e all’immaginazione.

L’opera sarà installata a Milano in Largo Richini, in una posizione molto centrale e amata della città, di fronte all’ingresso dell’Università degli Studi.

Una scultura per Margherita Hack è la prima apertura al pubblico di un progetto nato per volontà di Fondazione Deloitte, in collaborazione con Casa degli Artisti e con il supporto del Comune di Milano – Ufficio Arte negli Spazi Pubblici per donare alla città di Milano la prima scultura su suolo pubblico dedicata a una donna scienziata e massima espressione del mondo STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics).

Margherita Hack, astrofisica, accademica e brillante divulgatrice scientifica del ventesimo secolo, è stata scelta come la figura più rappresentativa cui dedicare l’opera, anche in virtù della ricorrenza del suo centenario nel 2022.

 

In questa occasione, il pubblico avrà l’opportunità di visionare i bozzetti e le proposte progettuali di Chiara Camoni, Giulia Cenci, Zhanna Kadyrova, Paola Margherita, Marzia Migliora, Liliana Moro, Sissi e Silvia Vendramel, le otto artiste selezionate per partecipare al concorso di idee.


L’artista vincitrice sarà in residenza a Casa degli Artisti, che le fornirà il supporto necessario alla realizzazione dell’opera. La scultura verrà donata al Comune di Milano e Fondazione Deloitte si farà carico della manutenzione per gli anni a venire.

FONDAZIONE DELOITTE

Costituita nel febbraio 2016, risponde al desiderio di porsi in modo sempre più responsabile e attento di fronte alla società, a cui Deloitte sa di dovere molto e a cui vuole restituire valore, mettendo in campo le proprie risorse e competenze, oltre che instaurando un dialogo con le istituzioni e le realtà di eccellenza presenti sul territorio nazionale e non solo.

Fondazione Deloitte ha un sogno: contribuire a migliorare il mondo attraverso la bellezza, il progresso e il sostegno a chi è bisognoso ed è convinta di poter fare la differenza con interventi sostenibili e mirati in tre ambiti: Cultura e beni culturali, Educazione, istruzione e ricerca, Emergenze, di carattere nazionale e internazionale.

Fondazione Deloitte è impegnata non solo a preservare e valorizzare ciò che di buono ed efficace già esiste, ma nello stesso tempo a sviluppare soluzioni alternative nell’ambito della prevenzione.

INFORMAZIONI PRATICHE

19 gennaio – 20 febbraio | 12.00>19.00

19 gennaio 18.00>20.00 | Opening

9 febbraio 11.00 | Conferenza Stampa (evento online)

Chiuso il lunedì

Ingresso gratuito – Super Green Pass obbligatorio

Prenotazione consigliata su: [email protected]